Trucchi e consigli per foto perfette

Carrello

BLOG

UN COMPLEANNO DA FAVOLA: CREARE UNO STORYTELLING DELLA GIORNATA

IL TUO COMPLEANNO E’ UN TEMA PERFETTO PER UNO SHOOTING

E’ un evento assolutamente personale, dedicato a te, focalizzato su di te e al quale puoi dare il tema che preferisci. Avrai da organizzare un bel po’ di cose: luogo della festa, invitati, allestimento, menù e ovviamente …il tuo outfit!!!

Sono tutti argomenti da tradurre in foto, come una composizione che racconta passo passo la sua realizzazione, uno storytelling della giornata che renderà partecipi anche coloro che non potranno esserci.

L’INVITO SOCIAL

E’ utile e divertente!!

CREARE GLI INVITO SOCIAL PER IL TUO COMPLEANNO

 

E’ molto pratico perché puoi recapitarlo al momento giusto e soprattutto è fondamentale per dare qualche anticipazione sul tema della festa e l’atmosfera nella quale si caleranno i tuoi invitati. Nel mio caso ho ripreso il tema dello shooting e ho sottolineato la necessità di un DRESS CODE, anche questo dettaglio diverte molto gli ospiti e fa capire loro che si tratta di una festa con un suo stile e qualche particolarità.

UNA FESTA SOCIAL

Un’altra accortezza che puoi aggiungere al tuo invito è il contatto social dal quale poter seguire prima i preparativi…senza svelare troppo e per chi non potesse partecipare…una cronologia di scatti sull’andamento della festa, comprese dirette e stories… così da far sentire parte del gruppo anche gli amici più lontani o con qualche impedimento. PS. Questo è l’invito generico per il profilo fb, per gli invitati invece ho aggiunto uno per uno il nome della persona e l’orario della festa.

PIANIFICARE IL TEMA

Si deve iniziare sempre da “qualcosa che hai già” (lo so, lo dico in continuazione ma è la chiave di volta delle tue idee).

Nel mio caso sono partita dall’abito. Un abito splendido che però richiedeva un’occasione molto speciale!! Certamente avrei potuto utilizzarlo per presentare una serata ma la verità è che per interpretarlo come avrei voluto, nulla sarebbe stato meglio di poter scegliere e impostare location, utilizzo e tema..perciò il mio compleanno è stata l’occasione perfetta!!

abito per shooting di compleanno

Sono partita dal colore: ARGENTO…. quindi ho fatto ruotare il tema su questo colore con un’aggiunta….il ROSA!! Ho impostato tutto su questi due colori così da dare una chiara impronta all’allestimento.

L’ALLESTIMENTO E’ LO SFONDO DELLE TUE FOTO

Un party a tema è sempre un’occasione perfetta per avere foto che sappiano esprimere il momento e l’atmosfera. Si può creare qualsiasi cosa e anche senza grandi investimenti, infatti per questa occasione ho utilizzato una delle cose più divertenti e a basso costo in circolazione: la BALLOON ART!!

Già, spesso si pensa che sia uno strumento ad uso esclusivo dei bambini e invece è talmente vasta la scelta da poter creare qualsiasi cosa. Con un’idea ancora molto generica, basata su vestito e colori, mi sono rivolta ad un’esperta che con grande creatività ha sviluppato l’allestimento dandomi consigli preziosi. Saper gestire lo spazio  è fondamentale, sia per l’effetto che può dare alla stanza sia per le foto che verranno scattate.

COSA HO SCELTO PER L’ALLESTIMENTO

L’effetto voleva essere molto divertente e romantico. Le ho spiegato bene cosa avrei voluto ottenere, e  Giulia ( @art_e_balloons_giulia) ha superato ogni mia aspettativa.Il segreto è sempre lasciar fare a chi sa fare….. ho scattato una foto della mia camera per farle vedere lo spazio da utilizzare per lo shooting, aggiungendo le misure…per il resto è stata lei a calibrare il necessario.






Volevo una cornice per la foto e così i palloncini sarebbero stati laterali ma avrebbero riempito l’inquadratura. Poi volevo qualcosa che riprendesse l’argento…e lei ha realizzato la coroncina a misura di adulto, infine volevo una torta che fosse il completamento dell’allestimento…sono passata da lei per vedere come comporla ed ecco il risultato.

come creare allestimento per il tuo compleanno

conclusione….

come creare allestimento per il tuo compleanno

LO STORYTELLING DEL COMPLEANNO

E’ un modo per creare partecipazione e ricordi da tenere con sé, si può iniziare con il racconto dei preparativi, la scelta dell’allestimento, i dettagli dei vari soggetti, la realizzazione di piccoli gadget fatti da te da lasciare come ricordo ai tuoi invitati.

REALIZZARE LE PARTY BAG PER GLI INVITATI

Per dare un’impronta ancora più memorabile all’occasione ho pensato di creare delle “Party bag” da consegnare agli invitati al momento dell’arrivo!!!!realizzare le party bag per il tuo compleanno

E’ un po’ il concetto delle “wedding bag” ovvero un set utile per lo svolgimento dell’evento, nel mio caso ho comprato qualche oggetto per far divertire le invitate. Ho organizzato un party al femminile: quindi…. spazio alla fantasia per la party bag, alcuni gadget invece li ho realizzati o personalizzati per l’occasione.party bag i gadget da regalare agli invitati

IL CONTENUTO

Un set per il make up è nei pacchetti, lipgloss, ombretto e smalto tutto in pendant, poi ho comprato queste piccole bottiglie di vetro con il tappo di sughero. Il tema I LOVE HOME era perfetto per la festa che si svolge in casa ma ho voluto personalizzarle aggiungendo l’iniziale della persona al quale regalarla, qualche strass e le ho riempite di caramelle colorate, nelle scatoline di latta invece ho messo m&ms. Una volta finite caramelle e cioccolatini possono diventare contenitori da riutilizzare. Ogni bag contiene una coroncina argento uguale a quella che indosso io  e infine un pollice all’insu’ glitterato che ho creato con la carta gillette e i bastoncini dei cake pops.

SECONDA PARTE DELLO SHOOTING: LA TUA PASSIONE

In effetti il giorno del tuo compleanno è perfetto per raccontare le cose che ami di più e così ho pensato di dedicare una parte dello shooting alla mia più grande passione, quella che porto con me da quando ero piccola: l’equitazione!!

PIANIFICA I MOMENTI E LE SEQUENZE

Volevo trovare un filo conduttore che legasse i due momenti… il primo quello dei preparativi e dell’allestimento della festa e il secondo in cui cambio totalmente scenario per correre da uno splendido esemplare di Cavallo Andaluso che aveva le esatte caratteristiche che cercavo.

Anche qui si tratta di saper contattare gli esperti, nel senso che, di cavalli ne esistono tantissimi tipi, con caratteristiche e dome diverse, con capacità di lavoro assolutamente diversa l’una dall’altra e infine saper conciliare delle foto con un lavoro che facesse esprimere a me e al cavallo l’esatta emozione che trasmettere essere un binomio, l’essenza dell’equitazione, comunicare senza potersi parlare.

E’ un legame davvero affascinante, l’unico modo per capirsi e’ “sentirsi” e trasmettersi quella comunicazione che ti fa andare nella stessa direzione, nello stesso istante e nello stesso modo.

UN CAVALLO DA SOGNO

Ora racconto brevemente come sono arrivata a questo meraviglioso cavallo: esiste un solo maneggio dove vivo ora che ha a disposizione un enorme campo ostacoli e diversi campi per lavorare i cavalli in piano e tutto intorno una distesa verde  e un’istruttore federale (FISE) quindi penso subito a lui.Mi serviva un cavallo lavorato e con una muscolatura ben delineata, un collo importante e un’aspetto curato che in genere solo i cavalli da gara hanno.

C’era un unico problema: telefonare ad un professionista per chiedere un cavallo per farci foto come dovevo farle io..poteva costare una ricca risata e una cornetta abbassata.

Ho tentato lo stesso…la follia a volte viene premiata. Conclusione scrivo a Valeriano e dico: “ho una domanda folle per te vediamo se riesci ad esaudirla”. Lui mi risponde: “dimmi pure!”, esordisco così: “avrei bisogno di un cavallo ben strutturato per delle foto, possibilmente grigio.”

(lui è Valeriano e qui è con i suoi allievi in campo mentre fa lezione di salto ostacoli…)

istruttore fine equitazione

Pochi secondi di attesa e la risposta è stata: “come ti serve?”.

LA FORTUNA PREMIA GLI AUDACI

Ecco da qui in poi si sono concatenate tutte situazioni fortuite perché:

1 il cavallo che mi hanno prestato non era esattamente un cavallo da salto ostacoli, di più ,era un cavallo addestrato per esibirsi  e di una bellezza mozzafiato!!!

Un cavallo andaluso addestrato secondo i dettami dellalta scuola spagnola  una scuola antichissima fondata durante l’impero austriaco per addestrate cavalli da guerra. 

2 lI suo proprietario poi mi ha stupita: prestare un cavallo a chi non si conosce è l’equivalente di dare la cosa più preziosa che hai ad un perfetto estraneo. Il mio cavallo non lo facevo montare neanche a mio fratello!!! (piuttosto mi sarei battuta a singolar tenzone). Quindi contatto Paolo (il proprietario del cavallo grigio) per incontrarci e spiegargli che non ero una completa squilibrata ma che avevo alle spalle molti anni di equitazione. E’ stato bellissimo montare questo esemplare: elegante, maestoso e sorprendente..Paolo mi ha spiegato come eseguire le diverse figure..ignaro dell’outfit che avrei utilizzato per le foto.

Il giorno dello shooting c’era anche la sua splendida famiglia ad assistere e contrariamente a quanto avevo previsto si sono divertiti e hanno trovato l’idea di grande effetto.Questo è Paolo con il suo Orgulloso,lo ha cresciuto e addestrato personalmente!!

cavallo andaluso alta scuola spagnola

LA SEQUENZA

volevo rappresentare l’eleganza e il rispetto che esiste tra cavallo e cavaliere, il concetto che lui si offre di seguirti ma che tu devi essergli molto riconoscente, “Orgulloso” questo il nome del mio compagno di foto è un cavallo di grande sensibilità, delicato nei movimenti e disponibile alla comunicazione ..(prova a capirti anche se sbagli). Ho pensato che l’abito che avrei indossato sarebbe stato quello di una principessa che incontra il suo principe e che come si usa fare nelle occasioni ufficiali prima del ballo , iniziano con una riverenza che esprime la felicità di incontrarsi.

LO STORYTELLING SUI SOCIAL

Dalla mattina del mio compleanno ho iniziato a pubblicare una ad una le foto. Ho iniziato con i preparativi dell’allestimento anticipando che qualcuno mi aveva detto che si sarebbe aspettato qualcosa di sorprendente per l’occasione… (è stata l’ispirazione iniziale dello shooting per il mio compleanno, una sorta di sfida che ho voluto mettere in pratica..)

Ho pubblicato prima i palloncini e la torta ancora in costruzione

un compleanno da favola storytelling

Poi dopo qualche ora ho pubblicato l’allestimento finito e il tema della festa

come realizzare allestimento per il tuo compleanno

 

più tardi ho pubblicato la foto  dell’abito che avrei indossato…

l'abito per il tuo compleanno social postato prima della festa

A seguire le foto mentre lo indosso e un’anticipazione molto generica di quello che sarebbe successo più tardi…lasciando capire che sarebbero seguire altre foto..ma molto diverse

lo storytelling del tuo compleanno in foto

da qui in poi l’attesa è stata spezzata da una foto di passaggio….in cui raggiungevo il mio principe..foto che ha fatto scaturire grande curiosità…mi scrivevano in privato per sapere chi fosse….senza avere il minimo sospetto di quello che sarebbe accaduto più tardi…

il racconto in foto del tuo compleanno

era chiaro che stava per succedere qualcosa e così, divertiti i miei contatti hanno atteso la foto successiva che ho dovuto pubblicare con un po’ di anticipo per soddisfare la curiosità…

la foto dell'incontro con il principe

Come si conviene tra un principe e una principessa prima del ballo…una riverenza e uno sguardo di ammirazione! Questo cavallo come già detto è stato addestrato per creare figure e movimenti davvero suggestivi e così ho pensato a questa sequenza in cui ci incontriamo e iniziamo a “danzare insieme”.

cavallo andaluso figure

cavallo andaluso shooting

un compleanno da favola cavallo andaluso

tantissimi commenti di sorpresa e divertimento da parte di chi si aspettava un Principe bipede….ma per me il principe era davvero lui, maestoso , elegante e al contempo delicato nei movimenti.

Abbiamo scattato davvero tante foto che non ho inserito nel racconto comprese quelle in cui mi lascio andare a un po’ di coccole con lui…

cavallo andaluso francesca romana testi

shooting con cavallo andaluso shooting per il compleanno principessa a cavallo

ovviamente Kiki ha partecipato allo shooting grazie alla pazienza di Orgulloso…cavallo andaluso shooting di compleanno

TERZA PARTE: I FESTEGGIAMENTI

Ho previsto anche i festeggiamenti classici, quelli con qualche amica. L’allestimento in casa era perfetto per scattare anche un po’ di foto della festa e così, ho creato una cena a tema..argento e rosa.  Ho creato qualche sorpresa per le invitate... delle party bag con cui divertirsi alla festa..tra gli oggetti preparati due coroncine identiche alle mie.

Ho richiesto un dress code “PINK OUTFIT ONLY”compleanno a tema shooting

 

party in rosa

pink party compleanno

party bag per la festa

allestimento party in rosa festa compleannoshooting invitati

GLI AUGURI SOCIAL: far partecipare gli invitati lontani

Può succedere che alla tua festa non possano partecipare persone a te care, per me è così visto che ho cambiato tante città e che amiche molto care vivono lontano e  così ho pensato: Perché non farle partecipare via social????.

LE REGOLE DELLA FESTA

L’idea è stata quella di inviare ad ognuna di loro un invito nominale in cui si richiedeva la presenza a mezzo social al party …ma rispettando il dress code!!! Come se fossero con me alla festa, avrebbero dovuto indossare qualcosa di rosa e inviarmi gli auguri!!! Si sono divertite molto e io ancora di più nel vedere le idee che hanno messo in campo…tra video messaggi e foto con dediche molto creative.

auguri social con dress code

CONCLUSIONI

  1. Per il tuo compleanno le idee da realizzare possono essere tantissime e l’idea di inserire i festeggiamenti in un album foto della giornata da pubblicare in diretta è molto divertente e permette a tutti di partecipare alla tua giornata anche da lontano.
  2. Creare uno spazio per le foto di te e degli invitati (allestito a tema) è molto divertente e assicura la loro buona riuscita, importante sempre gestire la luce per ottenere scatti nitidi e colori buoni come ho spiegato in questo post .
  3. Gli allestimenti sono tantissimi e creare uno spazio decorato in casa è semplice e molto pratico per non dover gestire troppi spostamenti…anche la cena può essere un tema da utilizzare in foto, io ho creato oggetti personalizzati con il tema e i colori della mia festa.
  4. Qualche oggetto da regalare agli invitati è sempre un bel ricordo da lasciare e infine ricordati di coinvolgere anche chi è lontano sfruttando i social… sono immediati e riescono a far sentire partecipi anche gli amici più lontani, alcune delle foto inviate dalle mie amiche arrivano dall’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *